Archivi categoria: Desktop

IP statico su Ubuntu Desktop 12.04

Nel post precedente abbiamo visto come configurare un IP statico su una macchina Ubuntu Server 12.04 mentre oggi vedremo come farlo su una Desktop, la quale utilizza un network manager per gestire le connessioni.

Nella configurazione di default, sappiamo che l’indirizzo IP (nel nostro caso 192.168.1.5) è assegnato in automatico (in DHCP):

Ora modifichiamo le opzioni del Network Manager e creiamo la nostra connessione personalizzata.
Prima di tutto spostiamoci sull’icona della connessione in alto a destra e facendo click destro del mouse, selezioniamo Modifica connessioni.

In questo esempio stiamo utilizzando una connessione Via Cavo e quindi andremo a modificare i parametri della connessione LAN, tipicamente la eth0.

NOTA: Con questo metodo è possibile modificare anche le connessioni wifi, selezionando semplicemente il nome della connessione nella scheda Senza fili.

Spostiamoci nella scheda Impostazioni IPv4 e noteremo che nella sezione Metodo abbiamo impostato la modalità Automatico DHCP.

Siccome vogliamo impostare un IP statico, selezioniamo da Metodo l’opzione Manuale

In seguito clicchiamo sul pulsante Aggiungi

Nel campo Indirizzo inseriamo l’IP che vogliamo dare alla nostra macchina (nell’esempio assegniamo 192.168.1.10), in Maschera daremo 255.255.255.0 e in Gateway daremo l’IP del router (nell’esempio 192.168.1.1)

Spostiamoci nella parte relativa al Server DNS ed inseriamo:

208.67.222.222,208.67.220.220

E alla fine clicchiamo su Salva.

Ora apriamo un terminale e riavviamo il network manager con il comando:

sudo /etc/init.d/network-manager restart

ed infine avremo l’IP della macchina Ubuntu con IP statico, che possiamo verificare tramite il comando ifconfig da terminale:

ClassicMenu Indicator su Ubuntu 12.04

Con l’uscita della 12.04 e l’utilizzo di Unity, potremmo avere bisogno di un menu di rapido accesso, qualcosa che ci ricordi il pannello Gnome.

Apriamo un terminale e digitiamo:

sudo apt-add-repository ppa:diesch/testing
sudo apt-get update
sudo apt-get install classicmenu-indicator

Alla fine dell’installazione, possiamo riavviare il sistema. Nelle applicazioni di avvio sarà caricato anche ClassicMenu Indicator, che troveremo sottoforma dell’icona di Ubuntu!

Nel caso in cui volessimo disattivare il caricamento automatico dell’indicatore all’avvio, clicchiamo sull’icona dell’ingranaggio in alto a destra e scegliendo Applicazioni d’avvio.

GNOME Classic su Ubuntu 12.04 Precise

Installando Ubuntu 12.04 abbiamo come ambiente desktop Unity.

Unity non è apprezzato da tutti, ma possiamo installare GNOME Classic e riportare l’aspetto della nostra 12.04 alle versioni precedenti.

Per installare il nuovo ambiente, apriamo un terminale e digitiamo:

sudo apt-get install gnome-session-fallback

Riavviamo il sistema o terminiamo la sessione dell’utente.

Al momento del login, clicchiamo sul logo di Ubuntu e selezioniamo GNOME Classic

Ed ecco il nostro nuovo desktop con GNOME Classic

Cinnamon su Ubuntu 12.04 Precise

Oggi vedremo come installare l’ambiente desktop Cinnamon su Ubuntu 12.04.

Cinnamon è un ambiente desktop fork di GNOME Shell realizzato da Linux Mint, con un tradizionale layout del pannello di GNOME, composto da menù principale, vassoio di sistema e vari indicatori degli spazi di lavoro.

Per installarlo su Ubuntu 12.04, apriamo un terminale e digitiamo:

sudo add-apt-repository ppa:gwendal-lebihan-dev/cinnamon-stable
sudo apt-get update
sudo apt-get install cinnamon

Alla fine dell’installazione, terminiamo la sessione del nostro utente oppure riavviamo il sistema.

Dalla schermata principale, prima di inserire la password, clicchiamo sull’icona di Ubuntu e selezioniamo Cinnamon.

Ecco il nostro nuovo desktop:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: