Archivi Blog

ownCloud 2012 su Ubuntu Server 10.04 LTS

Oggi andremo ad installare ownCloud Server, per creare una rete Cloud personale.

Come requisito necessita di PHP, di un database (MySQL o PostgreSQL) e di un web server (Apache).
Per l’installazione degli elementi appena elencati, rimando al post Server: Installare Apache, MySQL e PHP

Scarichiamo l’ultima versione di ownCloud da:

http://owncloud.org/go/download/owncloud-download-3-0-2

e lo copiamo sul nostro server tramite terminale:

sudo scp owncloud-3.0.2.tar.bz2  utente@indirizzo.ip.del.server:/home/utente

Ora ci spostiamo sul server, siamo posizionati nella home dell’utente, e diamo:

sudo tar xvf owncloud-3.0.2.tar.bz2
sudo mv owncloud/ /var/www/
sudo chown -R www-data:www-data /var/www/owncloud/

Se questo primo passaggio è andato a buon fine, possiamo vedere che, aprendo un browser di un pc che si trova all’interno della LAN e digitando:

http://indirizzo.ip.del.server/owncloud/

avremo una schermata del genere:

A questo punto bisogna creare un database con MySQL o PostgreSQL

NOTA: Se avete problemi a creare un nuovo database, scegliete il tipo di database che preferite e cliccateci sopra; troverete i relativi post che vi aiuteranno nella creazione.

Nell’esempio seguente useremo MySQL con utente owncloud e database owncloud

Alla fine della creazione del database e dell’utente, torniamo al nostro browser per configurare i vari campi e digitiamo l’indirizzo:

http://indirizzo.ip.del.server/owncloud/

Cliccando su Termina Configurazione, entreremo all’interno del nostro ownCloud Server.


NOTA: E’ possibile avere un errore del genere:

Could not open /var/www/owncloud/.well-known/host-meta for writing, please check permissions!

che viene risolto aprendo un terminale sul server e digitando:

sudo mkdir  /var/www/owncloud/.well-known
sudo touch /var/www/owncloud/.well-known/host-meta
sudo chown -R www-data:www-data /var/www/owncloud/.well-known/


Notiamo che è possibile caricare sul Server solamente file fino a 2 Mb; modifichiamo questo limite seguendo il post: PHP: Aumentare limite dimensione dei file di upload

Ubuntu: Installare estensioni PHP tramite PEAR e PECL

Dopo aver installato Drupal nel post Ubuntu Server: Installare Drupal 7.14 e guardando nella sezione Resoconti, potremmo notare che il server non è in grado di visualizzare l’avanzamento del caricamento dei file, poichè non possiede le librerie necessarie a questo scopo.

Apriamo il terminale del nostro server e digitiamo:

sudo apt-get install php-pear php5-dev php5-cli
sudo apt-get install libpcre3-dev libmagic-dev
sudo pear update-channels
sudo pear upgrade

sudo pecl install uploadprogress

Creare un file:

sudo nano /etc/php5/conf.d/uploadprogress.ini

ed all’interno metterci:

extension=uploadprogress.so

Salvare il file, uscire dall’editor e riavviare il Server Apache dal terminale:

sudo /etc/init.d/apache2 restart

Aggiornando la pagina dei Resoconti sullo stato in Drupal, notiamo che risulta essere installato correttamente!

 

Drupal – URL Semplificati

Dopo aver parlato di Drupal e della sua installazione, nel post: Ubuntu Server: Installare Drupal 7.14 , può accadere che andando a modificare la parte riguardante la semplificazione degli URL, ci troviamo in una situazione del genere:

Come facciamo ad abilitare gli URL semplificati?

Prima di tutto, bisogna attivare il modulo Apache Module mod_rewrite, aprendo il terminale sul server e dando:

sudo a2enmod rewrite

A questo punto bisogna fare un’ulteriore modifica; da terminale diamo:

sudo nano /etc/apache2/sites-available/default

NOTA: default è la configurazione standard di Apache; se avete creato nuovi siti, andrete a modificare il file creato da voi.
All’interno del file troviamo le righe:

AllowOverride None

che modifichiamo in:

AllowOverride All

Salviamo il file ed usciamo. Ed infine:

sudo /etc/init.d/apache2 restart

aggiornando la pagina di Drupal avremo:

Ora abbiamo attivato la voce “Attiva gli URL Semplificati”, la quale sarà cliccata ed attivata.

Ubuntu Server: Installare WordPress

Oggi andremo ad installare il CMS WordPress all’interno del nostro Ubuntu Server 10.04 LTS.

Prima di cominciare, WordPress necessita di PHP, Server Web (Apache) e Database Server (MySQL Server); per l’installazione e l’inizializzazione dei componenti appena citati, rimando al post: Server: Installare Apache, MySQL e PHP

In seguito, apriamo un terminale del server e diamo:

wget http://wordpress.org/latest.zip
sudo mv latest.zip /var/www
cd /var/www
sudo apt-get install unzip
sudo unzip latest.zip
sudo rm latest.zip
sudo chown www-data:www-data wordpress/

Passiamo ad aprire un browser all’interno della rete LAN e digitiamo:

http://indirizzo.ip.del.server/wordpress

ottenendo una schermata del genere:

Non vi preoccupate dell’errore generato; clicchiamo su Create a Configuration File

Ora clicchiamo su Let’s go!

A questo punto abbiamo bisogno di creare un database con MySQL Server; per la creazione rimando al post: phpMyAdmin: creare un nuovo utente e un nuovo database

Per l’esempio abbiamo creato un utente chiamato wordpress ed un database associato chiamato wordpress

A questo punto torniamo sul nostro browser ed inseriamo tutti i campi riguardanti il Database appena creato, ed infine clicchiamo su Submit.

Alla schermata successiva, se tutto è andato a buon fine, clicchiamo su Run the install

In seguito compiliamo i campi richiesti e premiamo su Install WordPress

Alla fine di tutta l’installazione, eccovi la schermata ‘classica’ di login di WordPress.

Ed il lato pubblico sarà visibile all’indirizzo:

http://indirizzo.ip.del.server/wordpress

E la parte administrator, lato privato, sarà visibile all’indirizzo:

http://indirizzo.ip.del.server/wordpress/wp-admin

PHP: Aumentare limite dimensione dei file di upload

In molti CMS è possibile utilizzare moduli per il caricamento di file, come musica, foto, documenti e molto altro ancora.

Spesso incontriamo una forte limitazione, che riguarda la dimensione massima consentita per un file, che per default è impostata a 2Mb o 8Mb, in base alla modalità di upload del file PHP.

E’ possibile modificare la dimensione modificando il file php.ini, file di configurazione del server PHP.

Apriamo un terminale e digitiamo:

 sudo nano /etc/php5/apache2/php.ini

A questo punto cerchiamo le due righe:

upload_max_filesize
post_max_size

e modifichiamo i valori.

A questo punto riavviamo il server Apache per rendere effettive le modifiche:

sudo /etc/init.d/apache2 restart

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: